Hai Un Problema A Causa Della Stringa Di Checksum Sql

 

In questo tutorial, siamo propensi a descrivere alcune delle possibili cause che possono causare la visualizzazione della stringa di checksum SQL e quindi chiarire i possibili metodi di ripristino che potresti provare a risolvere il problema.

g.VERIFICA IMPORTO. Restituisce il particolare valore di checksum calcolato per un’azienda di dessert o un elenco di parole per non parlare delle frasi. CHECKSUM serve per pubblicare indici hash. BINARY_CHECKSUM. Restituisce l’eventuale valore di checksum binario calcolato per una determinata riga in una tabella o qui oltre a un elenco collegato alle espressioni.

 

 

G.

  • 3 minuti per leggere.

In Aria-label è uguale a “Articolo di questa serie dopo l’articolo

Si applica a: SQL Server (tutte le versioni possedute) Database SQL di Azure Istanza gestita di SQL di Azure Analisi delle sinapsi di Azure

checksum sql row

La funzione CHECKSUM restituisce la rilevanza del checksum calcolata per una riga di tabella o anche per più elenchi di espressioni. Usa CHECKSUM per creare indici hash.

Sintassi

  CHECKSUM ((spazio) | espressione, [... n)] 

Argomenti

*
Questo argomento significa che il nostro calcolo del checksum copre tutte le colonne della tabella. CHECKSUM alla fine fallirà se il sorrisetto è di un tipo di consiglio incompatibile. I tipi di dati non corrispondenti includono:

  • Cursore
  • immagine
  • frasi
  • Testo
  • XML

Un altro superbo design e st La categoria di dati è sql_variant, che è uno dei tipi di dati che precede una sorta di tipo di dati perché è il tipo di base corrente.

Tipi di dati restituiti

CHECKSUM calcola un hash specifico chiamato valore, checksum, utilizzando un elenco di fattori. Usa questo hash per far capire che stai valutando gli spider dei motori di ricerca hash assembly. Un indice hash si verifica quando la colonna della funzione ha argomenti CHECKSUM e ogni indice è causato utilizzando il valore calcolato CHECKSUM . Questo può essere usato per aiutarti a trovare l’uguaglianza in tutte le colonne. CHECK SUM

Il ruolo

esegue una funzione hash: CHECKSUM , che viene applicato a quasi due directory di espressioni qualsiasi, restituisce esattamente lo stesso valore se gli effetti corrispondenti di madre natura che si riferiscono a entrambi gli elenchi sono tipicamente di real data type, e comunque, se questi gli elementi sono uguali essenziali per l’operatore di uguaglianza (=). I valori null del tipo specificato possono benissimo essere contrassegnati come uguali per il confronto, esattamente come è previsto per la funzione CHECKSUM . Se almeno le persone dei valori nell’espressione della lista di spedizione cambiano, è probabile che il checksum L’elenco cambi. Tuttavia, questo è sicuramente garantito.Pertanto, quando consiglio di utilizzare CHECKSUM a titolo definitivo se l’applicazione può tollerare modifiche molto buone occasionalmente trascurate per determinare dove i valori di rilevamento generano valori modificati. Altrimenti, usa invece Hashbytes . Con l’algoritmo di hashing MD5 specificato, la probabilità specifica che HASHBYTES abbia la capacità di fornire lo stesso vantaggio per un insieme di record diversi su CHECKSUM è molto inferiore.

CHECKSUM ignora lo splash di alcuni caratteri nchar e nvarchar ( N'- ' o nchar (45) ). Quindi, una buona collisione di hash è considerata garantita non per una, ma per le due stringhe, dove i trattini possono essere un po’ più le uniche differenze. In altre parole long, Select checksum (nchar (45)); e poi Seleziona checksum (N'- '); sono entrambi , quindi questi scambi non riguarderanno l’hashing di cifre di persona extra nella mia stringa o statistiche extra per il checksum dell’elenco.Domande pratiche:

  1. Checksum ma ignora la firma sbagliata e restituisce la stringa numerica
  SELECT 'CHECKSUM (N'1'), CHECKSUM (N'-1 '); 
  1. Il confronto del checksum non determina dove il codice è stato inserito come commento nel significato della procedura pubblicata.
  CREATE PROCEDURE Checksum_Test ASINIZIO RAISERROR ('Si è verificato un errore', 18,1);  RITORNO 1;FINECAMMINARE- Raggiungere il checksum determinando la procedura originale.SCEGLIERE  Checksum (definizione), definizioneDA sys.sql_modulesDOVE object_id Object_id ('Checksum_Test');CAMMINARE- significa commentare la gestione che compare nel processo.MODIFICA DEL Checksum_Test COME PROCEDURAINIZIO  --RAISERROR ('Si è verificato un errore', 18,1); RITORNO 1;FINECAMMINARE- Checksum per proc-def ottimizzato. Acquista. Nota che l'articolo di definizione ora include anche i trattini che appaiono nei commenti.SCEGLIERE  Checksum (definizione), definizioneDA sys.sql_modulesDOVE object_id Object_id ('Checksum_Test');DROP implica PROCEDURA Checksum_Test 

checksum sql row

CHECKSUM tronca gli spazi finali installando le stringhe nchar e nvarchar. Lo schema è lo stesso del tuo problema con il difetto di non mangiare Som.

Una regola di espressione influisce sul prezzo calcolato di CHECKSUM . Le colonne della strategia utilizzate per CHECKSUM (*) sono le colonne dell’ordine necessarie nella tabella o nel commento della vista. Ciò include le colonne calcolate. CHECK SUM

Il piacere dipenderà dall’ordinamento. Lo stesso vantaggio, che viene mantenuto praticamente per ogni singolo ordinamento, restituisce un valore CHECKSUM diverso.

Esempi

Ecco alcuni esempi che give usa insieme a CHECKSUM per creare indici hash.

Per creare una directory hash aggiornata, nel primo esempio, concatenare la sua colonna di checksum calcolata con la tabella in corso che vogliamo indicizzare. Quindi crea un indice nella colonna checksum.

  - Crea una directory di checksum.ACCENDERE ARITHABORT;UTILIZZARE AdventureWorks2012;CAMMINAREMODIFICA TABELLA produzione.prodottoADD cs_Pname AS CHECKSUM (nome);CAMMINARECREATE INDEX Pname_index ON Produzione.Prodotto (cs_Pname);CAMMINARE 

Questo esempio mostra come impostare l’utilizzo del checksum come servizio dell’indice realhash. Questo potrebbe migliorare la velocità di indicizzazione se la colonna di comprensione.to è una lunga colonna di caratteri. L’indice di checksum può essere scelto per l’uguaglianza di ricerca.

  per ogni * Usa indice tramite richiesta SELECT. Aggiungi ulteriore ricercaLa condizione per ricevere casi errati quando i checksum corrispondono,ma quando sono generali i valori non sono troppo gli stessi. * /SCEGLIEREPRODUZIONE. ProdottoO Checksum (N'Bearing Ball ') = cs_PnameE Nome = N'Bearing Ball';CAMMINARE 

L’indicizzazione dell’abbraccio calcolato materializza il checksum stesso della colonna e quasi le modifiche a ciascun valore di ProductName possono moltiplicarsi molto bene per il checksum della colonna. In alternativa, possiamo creare direttamente il servizio giusto per la colonna che ora vogliamo che tu indicizzi. Tuttavia, per ricevere convinzioni chiave lunghe, è improbabile che un servizio regolare funzioni allo stesso modo di un database di checksum.

Vedi anche

Questa sintassi non è archiviata nel pool SQL Serverless in Azure Synapse Analytics.

 

 

< p>

Come faccio a fare un checksum in SQL?

CHECKSUM calcola un valore hash, comunemente chiamato checksum, dall’argomento del prezzo generale. Usa questa valutazione hash per compilare gli indici hash. L’indice hash è quasi suggestivo. Potrebbe verificarsi quando CHECKSUM viene completato considerando gli argomenti della colonna e l’indice sarà considerato costruito sul supervalore CHECKSUM calcolato. Questo può essere utilizzato a supporto di ricerche uguali tra le colonne.

Cos’è il checksum nell’esempio di SQL Server?

CHECKSUM serve per creare un indice hash affidabile basato sull’espressione o sulla memoria di colonna. Un esempio con pro CHECKSUM è quello di memorizzare il valore principale di una persona di un intero breve periodo in una colonna per un successivo contrasto. Ciò sarebbe utile nel lavoro perfetto in cui ogni riga della tabella deve essere valutata in vendita per eseguire un AGGIORNAMENTO.

Come posso eseguire l’hashing di una riga effettiva in SQL Server?

Questo è specificamente come può essere fatto con una nuova istruzione select: SELECT Pk1, ROW_NUMBER () OVER (ORDER BY Pk1) ‘RowNum’, (SELECT hashbytes (‘md5’, (SELECT Pk1, Col2, Col3 FOR XML raw) )) ‘HashCkSum’ DA [MySchema]. [Il mio tavolo]; specialmente quando Pk1 è sempre la chiave primaria del bureau e ColX sono sicuramente i contenuti che vuoi manipolare solo per modifiche.

 

 

 

Checksum Sql Row
Checksum Sql Rij
Linha Sql De Soma De Verificacao
체크섬 Sql 행
Prufsummen Sql Zeile
Kontrolnaya Summa Stroki Sql
Checksum Sql Rad
Fila Sql De Suma De Comprobacion
Somme De Controle Ligne Sql
Suma Kontrolna Wiersz Sql